Quando si parla di rivestimenti di una porta blindata, esistono diverse alternative da prendere in considerazione.

Il legno

Il rivestimento di una porta blindata può essere in legno, un materiale pregiato che vanta ottime caratteristiche a partire da quelle estetiche. Non c’è nulla di più bello del legno naturale, da scegliere in abbinamento al vostro pavimento in parquet al fine di creare una base unica.

Oltre ad esser bello da vedere, il legno è resistente, fonoassorbente e duraturo. Tuttavia, se esposto direttamente agli agenti esterni ha bisogno di qualche operazione di manutenzione in più perchè pioggia, umidità, freddo e sole possono rovinarlo. Inoltre, ha un costo più elevato rispetto alle altre soluzioni presenti sul mercato.

Con i pannelli in pvc

Il pvc è la soluzione alternativa al legno poiché rende disponibili tanti effetti diversi al fine di mettervi davanti una vasta gamma di scelta. Grazie ai pannelli in pvc trovate sicuramente la soluzione che fa al caso vostro e soddisfa ogni vostra richiesta.

Il pvc costa anche meno e resiste di più agli agenti esterni. È facile da pulire e dura a lungo. Naturalmente a prescindere dal materiale, potete scegliere un rivestimento interno di un tipo e un altro per l’esterno anche per assecondare eventuali regolamenti condominiali rispetto al decoro architettonico.

La vetroresina

Molto spesso le porte blindate presentano degli inserti in vetroresina che conferiscono un aspetto ancora più bello e ricercato. Ovviamente, aggiungendo parti in vetroresina, è evidente che il costo della porta blindata aumenta ma non la sicurezza che resta immutata. Il valido servizio di pronto intervento fabbro Roma installa la vostra porta blindata proprio come la volete e la apre in caso sia stata danneggiata da un tentativo di scasso.

Con l’acciaio e l’alluminio

Infine, le porte blindate si possono rivestire con pannelli in metallo. È evidente che sono soluzioni che andavano molto nei primi anni 2000 ma oggi stanno ritornando perché la loro estetica sta venendo riscoperta. Sono particolarmente resistenti e perfetti se abitate in una zona dove è richiesto un livello di sicurezza maggiore.

Di Editore