I test ambientali sono pensati per valutare le caratteristiche di componenti, semilavorati, prodotti finiti. I prodotti vengono sottoposti a diversi stress termo-meccanici cioè con temperatura e umidità modificate. Si testano anche le reazioni a variazioni delle condizioni affinché non sorgano problematiche.

In altre parole, all’interno delle migliori camere climatiche e ambientali si riproducono condizioni meteo e climatiche limite. Si aggravano poi artificialmente queste condizioni per valutare il comportamento del componente durante l’uso reale.

Esempi di test climatici

Ad esempio, si eseguono prove di shock termico durante le quali, i prodotti vengono sottoposti a temperature fredde che diventano velocemente calde e contrario. Introducendo speciali prodotti, si controlla la risposta con una sorta di nebbia salina. Si simulano altresì la corrosione e l’alto tasso di umidità.

Ogni mossa è pensata per controllare la funzionalità di materiali, semilavorati, componenti e prodotti finiti in risposta a un determinato uso e progetto. Può sorgere la necessità di verificare la funzionalità operativa quando il prodotto è utilizzato in condizioni ambientali estreme e differenti dal solito standard.

Una rapida variazione di temperatura può causare problematiche che quindi vanno prevenute oppure eliminate. Le varie prove consentono di verificare il comportamento dell’articolo in modo accelerato, valutandone il degrado della performance.

In alcuni casi, viene controllata anche la risposta alla radiazione solare che deteriora diversi materiali nel corso del tempo. Non solo umidità e pioggia rovinano i prodotti in campo automobilistico, aeronautico etc. Ma anche il sole e le radiazioni UV hanno conseguenze che possono essere deleterie se non previste a dovere.

Il compito di chi testa certi materiali è prevede tutto, anche l’impossibile quasi. Naturalmente, il materiale deve rispondere in maniera ottimale durante le situazioni comuni e frequenti che incontra nella sua vita utile. Tuttavia, è bene prevedere anche eventi estremi per individuare i casi limite ed eventuali strategie per porre rimedio.

I settori in cui si pratica prove ambientali

Sono davvero molte le situazioni in cui si eseguono prove ambientali e test climatici come i già citati automobilistico e aerospaziale cui aggiungere quello aeronautico, alimentare, farmacologico, cosmetico.

Di Editore