Per ridurre i consumi del climatizzatore d’aria, devi preoccuparti dell’isolamento termico perché se non lo fai, il condizionatore deve restare acceso a lungo per produrre aria fresca. Se l’isolamento non è curato, la temperatura interna è influenzata da quella esterna. Questi sono gli interventi più importanti per riuscire a ridurre i consumi energetici legati alla produzione di aria condizionata.

Coibentare il soffitto

Realizzare un controsoffitto permette di migliorare l’isolamento termico. Il soffitto rappresenta un cosiddetto ponte termico che cioè permette lo scambio di temperatura tra dentro e fuori soprattutto per quelle case all’ultimo piano o nel sottotetto. Con l’aria calda che sale verso l’alto. Il condizionatore è pressoché indispensabile per sopravvivere al gran caldo estivo, ma occorre preoccuparsi anche dell’isolamento. Per info e / o prenotazioni, vai su www.installazionecondizionatoriroma.it

Isolare i muri perimetrali

Il cappotto termico è il migliore intervento che ci sia se vuoi un condizionatore d’aria più efficiente che non sprechi energia elettrica. Si tratta di isolare i muri perimetrali realizzando delle contropareti in cartongesso imbottito di materiale isolante come il polistirolo. In questo modo, la temperatura interna, che si in estate o in inverno, resta più costante e non viene mitigare dal meteo esterno. Si riducono i consumi elettrici legati all’aria condizionata in estate e quelli di gas per il riscaldamento in inverno in un colpo solo.

Sostituire infissi, avvolgibili e finestre

Gli infissi, gli avvolgibili e le finestre giocano un ruolo cruciale quando si tratta di isolamento termico. Se vuoi ridurre i consumi del tuo condizionatore, preoccupanti degli infissi che dovrebbero essere a taglio termico. Le tapparelle, inoltre, servono anch’esse a schermare la luce del sole, evitando l’ingresso di calore che costringe il tuo climatizzatore a un lavoro extra che paghi caro all’arrivo della bolletta della luce.

Modificare le pavimentazioni

Anche il pavimento di casa gioca un ruolo cruciale quando si tratta di migliorare l’isolamento termico e ridurre i consumi del condizionatore d’aria. Oltre a isolare con prodotti appositi, esistono alcune impostazioni che più di altre tengono inalterata la temperatura.

Di Editore