Si è scoperto che in pochi si preoccupano del motore esterno del loro condizionatore d’aria perciò è giunta l’ora di fare un breve approfondimento che riguardi la sua installazione, la manutenzione e la pulizia.

Dove installare il motore esterno

Tanto per iniziare, la scelta di dove installare il motore esterno del condizionatore è cruciale, più di quanto si possa pensare. È sbagliato concentrarsi solo e unicamente sulla posizione dello split dentro casa perché anche il motore è altrettanto degno di attenzioni.

La parte esterna del climatizzatore andrebbe posizionata in un luogo fresco e riparato il più possibile dai raggi del sole. In caso contrario, il condizionatore preleva aria troppo calda che il sistema fa fatica a refrigerare. Invece, se il motore è all’ombra, l’aria è già più fresca, evitando consumi molto elevati. Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.climatizzatoredaikinroma.it

Perché non coprire mai il motore esterno

Dopo averlo installato, diverse persone notano che il motore esterno non ha proprio un’estetica piacevole. La scelta di tanti è quella di coprirlo per nasconderlo alla vista e ottenere uno spazio esterno più curato.

Alcuni installano dei veri e propri scafandri per coprirlo ma è una scelta errata. La copertura provoca surriscaldamento del motore e anche impossibilità di accesso per la pulizia e manutenzione periodica. Se proprio, si può installare un paravento e coprire il motore con un telo, ma solo per il periodo di inattività.

Come pulire il motore esterno

Dopo aver parlato di dove sistemare il motore, occorre perdere due parole in più in merito alla pulizia. Il motore esterno va pulito con attenzione perché nel corso del tempo polvere, polline e altri residui si accumulano sulle pale, portando anche a un forte rumore ogni volta che si accende.

Il tipo di pulizia dipende un po’ dalla situazione che si trova che può esser differente. In linea di massima, è sufficiente smontare le pale del motore e pulirle con accortezza, utilizzando un pennello dalle setole rigide o un panno.

Di Editore